follow social:

Eventi e News

“SE CI PENSO PIANGO”: LA VIGILIA DEL PRESIDENTE PETTAVINO

“SE CI PENSO PIANGO”: LA VIGILIA DEL PRESIDENTE PETTAVINO

«In questi giorni di attesa, mentre mi trovo per esempio in macchina e penso al traguardo che potremo raggiungere domani, mi viene da piangere»: non nasconde le proprie emozioni. Non lo fa mai. Che siano di gioia, di rabbia, di soddisfazione, di sconforto. E a meno di 24 ore dalla “partita della vita”, ci mette (anche) la faccia, oltre al cuore.
Perchè Alberto Pettavino, prima di essere il presidente della Futsal Savigliano, è un «tifoso della Futsal Savigliano». Il primo tifoso. Una vera e propria storia d'amore, così la definisce lui stesso, quella che lega il n° 1 alla società che lui stesso ha fondato, per evitare che il passato di nome Saviglianese andasse perduto.
Nel suo cuore e nella sua testa, in queste due (eterne) settimane trascorse dalla vittoria in casa dell'Olympic: «Avrei giocato subito dopo con il Castellamonte», confida), si sono scontrate e intervallate migliaia di sensazioni diverse: «In realtà sto vivendo malissimo – sorride –: è difficile descrivere quello che sto provando. Sono certo, però, che l'emozione più grande derivi dal fatto che domani la mia squadra sarà lì, impegnata sul campo per vincere il campionato. Si tratta di un traguardo pazzesco soprattutto per chi, come me, è partito da zero nell'esperienza dirigenziale e in così poco tempo ha già la possibilità di giocarsi un risultato oltre ogni aspettativa».
Le emozioni contrastanti nella sua mente emergono anche quando parla della gara di domani con il Castellamonte, «non possiamo non tenere in conto i numeri delle due squadre, dai punti in classifica ai gol fatti. Sono certo che la squadra scenderà in campo con la convinzione e la concentrazione giuste per centrare l'obiettivo». Eppure, nello spogliatoio, i giocatori «mi chiamano “ansia”: è vero, sarò ansioso, ma prometto che sabato intorno alle 19 sarò il meno ansioso di tutti. Sono agitato, non lo nego, non sono mai stato bravo a gestire queste cose. Giocarsi un traguardo come questo negli ultimi 40' è “roba forte”, non abbiamo mai avuto la certezza di vincerlo, e il merito è anche della nostra diretta concorrente che, con un percorso strepitoso, ha permesso al campionato di essere vivo fino all'ultimo».
Complimenti all'Avis Isola, dunque, anche se i suoi pensieri sono tutti per i suoi ragazzi: «Quest'anno ho visto partite disputate in modo esemplare, quella con i Bassotti o con il Val d'Lans tra le ultime. Partite che ti fanno toccare con mano il compimento di un percorso, vittorie che valgono più di tre punti perchè raccontano una crescita di altissimo livello».
Vede la fame e la voglia di vincere della squadra, vede solo quello da due settimane in realtà: «Sono un milanista verace, ma anche il derby, a tre giorni da una gara come questa, è passato in secondo piano», confida.
E come potrebbe essere altrimenti? Per lui, quella di domani, sarebbe «la vittoria più grande della mia vita. E sarò contento di poterlo condividere innanzitutto con i miei “soci” che oggi si trovano coinvolti in una realtà sicuramente più grossa rispetto a quello che doveva essere in partenza. Vorrei che fosse innanzitutto la loro festa, quella dello staff tecnico, dei giocatori. E naturalmente dei tifosi, che domani al Palagiolitti accoglieranno la squadra colorando gli spalti come non mai».
Una grande famiglia che, oggi più che mai, Pettavino tiene stretta, compatta tra le sue braccia. Ma anche «una storia d'amore a tutti gli effetti: questa Futsal l'ho amata, l'ho “odiata”, ci sono stati momenti bellissimi e poi ci sono stati litigi, con soci e compagni. Poi, però, come ogni storia d'amore che finisce bene, si trasforma in una gioia esplosiva».
E allora, adesso, #amala, presidente. Visto che tanto il derby è passato un po' in secondo piano...Ama questa Futsal e il traguardo che potrebbe raggiungere. Ama la crescita della tua società. E, magari, raggiungi il PalaGiolitti a piedi.

Gli occhi lucidi potrebbero servire al triplice fischio più atteso della tua vita.

Rivisto

Condividi

Classifica Marcatori
Giocatore Gol segnati
 Piazza  7
 Servetti  6
 Canavese

 5

Golè

 3

Conti  2
Gerbaudo  2
Zeppola  1
Cantone

 1

Cardillo  1
Streaming
 
I più popolari
  • Recenti
  • I più visti
  • Tags
  • GIANLUCA TERNAVASIO RITORNA A SAVIGLIANO

    Concluse le operazioni in uscita, la dirigenza piazza il primo colpo: alla Futsal dopo tre anni torna l'esperto laterale saviglianese Gianluca Ternavasio
  • LUCA COSSOTTI TORNA AL TIME WARP

    Dopo sei mesi il laterale saviglianese lascia la Futsal per tornare a giocare con il Time Warp, dove resterà in prestito fino a fine stagione.
Archivio News