follow social:

Eventi e News

FACCIAMO IL PUNTO: 10 NOVEMBRE 2016

FACCIAMO IL PUNTO: 10 NOVEMBRE 2016

SAVIGLIANO – L’avevamo lasciato “preoccupato” per la reazione a caldo dei ragazzi alla sconfitta in casa dei Bassotti, «erano arrabbiati “male”», aveva detto, «più per l’arbitraggio, comunque discutibile, che non per quegli errori che una squadra matura e ambiziosa non può permettersi» (vedi due tiri liberi e due occasionissime fallite dopo il pareggio avversario).

Lo ritroviamo sollevato e sereno dopo i primi due allenamenti settimanali e in vista del nuovo impegno di campionato. Pier Luigi Gotta è riuscito a far vedere ai ragazzi il bicchiere mezzo pieno nonostante la sconfitta, «non dobbiamo abbatterci, ma continuare a lavorare. La squadra ha risposto con un ottimo allenamento e con la consapevolezza che, con un po’ di pazienza, anche la qualità tecnica migliorerà e, con essa, i risultati».

Fa riferimento alla lista di infortuni, e non potrebbe essere altrimenti, «stiamo continuando ad allenarci e soprattutto a scendere in campo nella totale emergenza, ma nonostante ciò con un po’ più di attenzione e concretezza nell’ultima gara saremmo comunque secondi in classifica. Per questo continuo a sottolineare il “peso” del bicchiere mezzo pieno».

In vista della gara casalinga di sabato contro il Don Bosco Caselle saranno ancora out Caccese e Canavese (per precauzione), Polimeni è in forse, mentre capitan Gerbaudo si è ripreso dall’infortunio rimediato sabato scorso e Pennisi ha una settimana in più di allenamento delle gambe: «cinque giocatori con un peso specifico non indifferente che io non ho mai potuto utilizzare contemporaneamente. Quando parlo di emergenza mi riferisco ad assenze pesanti, non cerco alibi».

Un pensiero agli infortunati “di lusso” e, al contempo, un occhio ai giovani: «ho parlato chiaramente con i tre under che abbiamo in rosa, vorrei che a fine stagione avessero dei minuti in C1, ma minuti “veri”. Anche se in questo momento è difficile per loro perché la squadra fatica un po’ a sostenerli, ho chiesto massimo impegno ed entusiasmo perché, per trovare spazio, sono loro i primi a dover credere di potercela fare».

Sabato si torna di fronte al pubblico di casa contro il Don Bosco Caselle. Che avversario si aspetta?

«È una buona squadra abituata, però, a giocare su un campo in erba sintetica, ma coperto, insomma il peggio del calcio a 5. Questo potrebbe comportare alcune difficoltà: in ogni caso, mi aspetto una squadra chiusa in difesa e predisposta alle ripartenze, ma come ho già detto ai ragazzi noi dovremo fare la partita senza avere fretta, senza forzare le giocate. E provando a evitare quegli errori che, come abbiamo visto con i Bassotti, il campo non perdona».

Rivisto

Condividi

Classifica Marcatori
Giocatore Gol segnati
Piazza 12
Cossotti

6

Diguinho 3
Singh 2
Conti 1
Goubial 1
Servetti 1
I più popolari
  • Recenti
  • I più visti
  • Tags
  • LA FUTSAL TORNA ALLA VITTORIA IN CASA

    In un match tirato e combattuto, la squadra di mister Lupo torna alla vittoria casalinga con una bella prestazione. Poker di Cossotti, doppietta di Piazza, gol di Goubial e Servetti nel finale.
  • LA FUTSAL CONQUISTA IL DERBY

    Con un successo di misura (3 a 2) la Futsal vince il derby in trasferta sul campo del Bra. Mister Lupo: «Una gara di compattezza, tre punti che ripagano il lavoro fatto in settimana»
Archivio News