follow social:

Eventi e News

TRE PUNTI PER RIPARTIRE ALLA GRANDE

1ª giornata di ritorno

AURORA SAN GILLIO 2

FUTSAL SAVIGLIANO 6

Marcatori: pt Golè, Canavese; De Simone (2), Bassano, Golè.

Aurora San Gillio: Crisafi, Ciampella, Foti, Sansevrino, Perino, Bergero Broda, Bevilacqua, Mancuso, Fullone, Tota. All. Liciardi.

Futsal Savigliano: Cardillo, Caccese, Cussa, Gerbaudo, Zeppola, De Simone, Canavese, Bassano, Polimeni, Zuccarello, Cartoscella, Golè. All. Gotta.

 

Il regalo di nozze che aveva “richiesto” è arrivato. Due settimane dopo il grande evento, ma esattamente come il presidente Alberto Pettavino aveva sperato.

Cominciare con il piede giusto, aprire il girone di ritorno con una vittoria, il primo dei fondamentali nove passi del cammino che porta ai play off. E la squadra lo ha accontentato, superando con il parziale di 6 a 2 l’ultima della classe, l’Aurora San Gillio.

Un primo tempo non brillantissimo, poi una seconda mezzora in cui i ragazzi di Gotta hanno sofferto meno e controllato la gara proprio come da pronostico: «Nella prima parte siamo stati un po’ disattenti, abbiamo commesso sette falli e proprio uno dei tiri liberi ha permesso agli avversari di accorciare le distanze dopo le reti di Golè e Canavese in apertura – le parole del tecnico –. Sotto questo aspetto dobbiamo ancora crescere molto, dobbiamo imparare a gestire meglio la palla e le emozioni, ma capisco che 40 giorni senza giocare siano durissimi e l’approccio fosse difficile. Certo, inizialmente non abbiamo fatto nulla per rendere la gara più semplice…».

Ci ha pensato uno dei nuovi acquisti, Stefano De Simone, ad arrotondare subito il vantaggio in apertura di ripresa, seguito dall’ottima ripartenza di Golè che ha favorito la rete di Bassano e dal gol finale con cui ancora il numero 14 ha chiuso un perfetto triangolo con De Simone in superiorità numerica.

«Le due reti del primo tempo sono nate entrambe da situazioni di palla inattiva, rispettivamente da fallo laterale e punizione, provate e riprovate in allenamento e questo mi rende molto soddisfatto: in questa gara, inoltre, ho dato minuti a tutti i giocatori, in particolare a Cussa che ha trovato molto spazio».

Ternavasio “preservato” è pronto a rientrare, Caccese, che era in forse, è stato il migliore insieme a Zeppola. Parola di mister, che guarda già all’Olympic e non solo: «Dobbiamo puntare a fare 9 vittorie, ogni partita è uguale, non importa chi andremo ad affrontare. Solo così possiamo raggiungere il migliore degli obiettivi, abbiamo le potenzialità per farlo, questo è il momento di dimostrarlo».

Rivisto

Condividi

Classifica Marcatori
Giocatore Gol segnati
   
   
I più popolari
  • Recenti
  • I più visti
  • Tags
Archivio News