follow social:

Eventi e News

GOTTA: «SIAMO UN CANTIERE APERTO, CI SERVE TEMPO»

GOTTA: «SIAMO UN CANTIERE APERTO, CI SERVE TEMPO»

É una sorta di anno zero. Una squadra rivoluzionata, un “cantiere aperto” come lo ha definito il tecnico
Gotta. Lui, su quella panchina, è il punto fermo della “nuova” Futsal Savigliano.
Lavora, lavora tanto, lavora sempre. E fa lavorare, a ritmo battente, dallo scorso 23 agosto, questa nuova
squadra che domani farà il suo esordio in campionato contro l'Avis Isola.
Siete pronti per questo nuovo cammino?
«La squadra è totalmente rivoluzionata rispetto allo scorso anno, abbiamo inserito quattro giocatori reduci
dalla vittoria del campionato con il Villafalletto che devono cominciare a “fare” il calcio a 5 che ho in
testa io. E si tratta di meccanismi che non si acquisiscono in un solo mese di lavoro»
.
Una squadra giovane rispetto al passato, diversa, “da costruire”. E già con assenze pesanti in avvio...
«Purtroppo Perano è arrivato con un grosso problema al ginocchio e attualmente conta zero minuti nelle
gambe in partite disputate: non avremo Servetti per le prime due gare di campionato e anche Caccese è in
forse in vista della partita d'esordio. Partiamo, dunque, a fari spenti»
.
E non lo dice per mettere le mani avanti, non lo fa mai, ma perchè è uomo di calcio abituato a fare i conti
con la realtà.
«Ho un gruppo giovane in cui io, come la società, credo molto: sono uomini diversi rispetto allo scorso
anno e quindi vedremo un gioco diverso dallo scorso anno, forse saremo inizialmente più brutti, più
chiusi, partiremo guardandoci le spalle. Sono comunque molto soddisfatto di questo primo mese di
lavoro, l'atteggiamento è positivo, i ragazzi sono predisposti all'apprendimento, si sforzano per migliorare,
sono attenti e lavorano con impegno. Non possiamo comunque dimenticare che, se ci mettessimo a fare i
calcoli, questo gruppo è più giovane di almeno 50 anni rispetto a quello dello scorso anno...»
.
E, in tutto questo, anche il calendario non aiuta.
«Nelle prime tre giornate incontriamo le tre favorite alla vittoria del campionato. A cui io aggiungo il
Castellamonte che, per il blasone che vanta, sono certo presenterà un'ottima squadra che disputerà un
altrettanto ottimo campionato»
.
Ci sarà una sorpresa?
«Mi piace il progetto del Borgo Ticino: senza conoscerla, mi sembra una squadra giovane costruita “in
casa”. Il girone, in realtà, è di altissimo livello, sarà difficilissimo anche affrontare squadre quali Top Five
e Rosta»
.
Lui, intanto, lavora. Per far crescere questa squadra: «É questo il nostro unico obiettivo. Lavorare per
crescere»
. Ed emozionare il pubblico che domani (fischio d'inizio ore 16.30) è atteso al PalaGiolitti. Dove,
su quella panchina, ritroverà la prima, grande certezza di questa squadra: il tecnico Pierluigi Gotta.

Rivisto

Condividi

Classifica Marcatori
Giocatore Gol segnati
Ternavasio G.

3

Conti 3
Ternavasio E. 3
Singh 2
Silvestri 2
Servetti 2
Pagliero 1
Seminara 1
Cossotti 1
I più popolari
  • Recenti
  • I più visti
  • Tags
Archivio News