follow social:

Eventi e News

ALBERTO GOLE', LA FAME DEL “FIGLIOL PRODIGO”

ALBERTO GOLE', LA FAME DEL “FIGLIOL PRODIGO”

Sono passati pochi mesi da quando le loro strade si sono divise. Pochi mesi, ma tanti allenamenti. E
undici vittorie in altrettante partite, che valgono l'attuale primo, induscusso posto in campionato.
Sono passati pochi mesi da quando la Futsal Savigliano ha scelto di “sacrificare”, come sottolineato dal
presidente Alberto Pettavino, Alberto Golè in nome di un progetto nuovo. E da quando Alberto Golè ha
accettato la corte della Rhibo Fossano approdando nel campionato di serie B.
«Una piazza in cui, in questa prima parte di stagione, non sono riuscito a esprimermi, ho trovato un
bell'ambiente, ma mi è mancato qualcosa»
.
Futsal Savigliano e Alberto Golè, “certi amori non finiscono. Fanno dei giri immensi e poi ritornano”:
Antonello Venditti andrebbe a nozze con il colpo del mercato invernale. Un colpo che è un ritorno, un
profilo dal caratterino “niente male”, uno che ha fame di vittoria, uno che si porta in dote oltre 20 reti
realizzate lo scorso anno con questa maglia addosso e che conosce l'ambiente.
«I risultati ottenuti fino a questo momento dalla squadra dicono che forse non fosse nemmeno necessario
un rinforzo
– esordisce –, ma quando ho ricevuto la telefonata è stato semplice accettare», le sue prime
parole da “figliol prodigo”.
Da poco meno di un mese si allena con la squadra, che dopo una settimana di sosta post Castellamonte è
tornata al lavoro agli ordini di Gotta. Cosa è cambiato rispetto allo scorso anno?
«Mi sembra che il gruppo sia più sano, che ci sia più amalgama: ho trovato un gruppo di persone che ha
piacere di lavorare insieme per raggiungere un obiettivo comune»
.
Un gruppo di persone che lui ben conosce quasi in toto, ma che non gli ha negato qualche (bella)
sorpresa: «In questa prima parte di campionato ho avuto modo di vedere un paio di partite. Ricordo di
aver notato subito il volto di Edoardo Piazza, quando gioca ha la fame giusta. Quello è lo spirito che
ciascuno di noi deve avere per dare continuità a una prima parte di stagione pressochè perfetta»
.
Entrare in un meccanismo ufficialmente ben oliato non è semplice, entrare in uno spogliatoio così solido
nemmeno. Ma questo non lo ha spaventato, «conosco l'ambiente, anche il modo di lavorare di Gotta e
soprattutto la maggior parte dei compagni»
.
Quante tue reti potranno servire per raggiungere il dichiarato obiettivo promozione?
«Non penso ai miei gol, mi piacerebbe poter dare il mio contributo per chiudere la stagione nel migliore
dei modi, quindi con l'approdo in serie B. Perchè di fronte a una classifica come questa è davvero
impossibile nascondersi. Spero di trovare il mio spazio e sto lavorando per dare il meglio quando il mister
deciderà di farmi scendere in campo: le motivazioni e la fame non mi sono mai mancate»
.
Perchè sono passati pochi mesi da quando la sua strada e quella della Futsal si sono divise. E sono bastati
pochissimi secondi per ritrovarsi. Nello stesso spogliatoio, sullo stesso parquet, con lo stesso obiettivo.
Vincere, ancora. E conquistare per la prima volta nella storia il panorama nazionale.

Rivisto

Condividi

Classifica Marcatori
Giocatore Gol segnati
Conti  12
Ternavasio E.  11
Greco  6
Ternavasio G.  6
Cossotti  6
Silvestri
 3
Singh  2
Faule  2
Portera  2
Trupja  1
Seminara  1
Michelazzo  1
Cardillo  1
I più popolari
  • Recenti
  • I più visti
  • Tags
  • IL CUS SI AGGIUDICA LO SCONTRO SALVEZZA

    Dopo essere andata sotto e aver rimontato, la Futsal si fa raggiungere e superare nel secondo tempo. A 8 decimi di secondi il libero di Conti, che avrebbe portato al pareggio, finisce fuori alla destr...
  • I PRIMI TRE PUNTI IN TRASFERTA

    La Futsal vince meritatamente con il Kinetika Taurus, dando continuità alla vittoria della scorsa settimana riuscendo così a risalire la classifica e riaprire definitivamente la lotta salvezza.
Archivio News