follow social:

Eventi e News

GIOVANNI CONTI, CERTI AMORI NON FINISCONO

GIOVANNI CONTI, CERTI AMORI NON FINISCONO

Certi amori non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano. Così dice Venditti. Altri amori, invece, non finiscono, fanno dei giri immensi e poi ritornano, ma con il doppio della passione e dell'entusiasmo.

Un po' quello che è successo tra la Futsal Savigliano e Giovanni Conti, insieme solo due stagioni fa, poi separati, «a causa di incomprensioni con il tecnico, non certo con la società», precisa il giocatore. Che ha certo un bel caratterino, e in campo si è già notato, ma anche tanta voglia di lasciare il segno in questa fino a ora strabiliante stagione calcistica. Giovanni Conti, proprio due anni fa, ha lasciato la Futsal e il calcio a 5 per qualche mese, «avevo deciso di smettere, con l'allora tecnico saviglianese non è mai scattato il feeling», spiega. Poi il ritorno sul campo e la vittoria del campionato con il Villafalletto, nella passata stagione, ottavo anno per lui sui parquet del calcio a 5 passano per Bra e Tarantasca.

Come è stato tornare a Savigliano?

«Ho trovato gli stessi volti in società, persone con cui il rapporto è sempre stato ottimo, ma allo stesso tempo ho trovato una nuova filosofia, quella di puntare su giocatori giovani e del territorio, che condivido pienamente. Rispetto agli altri nuovi innesti per me è stato sicuramente più semplice ambientarmi, con la maggior parte dei miei compagni, infatti, avevo già giocato proprio due anni fa».

E il tuo rapporto con il tecnico Gotta?

«Nei miei nove anni di carriera ne ho sempre sentito parlare bene, ma non avevo mai avuto occasione di conoscerlo. A distanza di qualche mese, posso dire che tutte le belle parole che avevo sentito corrispondono alla realtà. Ho cambiato tanti allenatori, e non sempre i rapporti sono stati semplici, ma credo di non averne mai avuto uno preparato come lui. Serio e professionale, ma allo stesso tempo molto umano, una persona capace di ascoltare e di comunicare, ne ho avuto già piena conferma». Perchè quei zero minuti della prima gara non gli erano piaciuti, ha un bel caratterino appunto, «ma poi ci siamo spiegati e ho capito: adesso sto trovando spazio regolarmente e sono davvero felice qui».

A proposito del tuo caratterino...questo rapporto di “amore e odio” con Piazza? Proprio sabato avete avuto un deciso “scontro verbale” in campo e dopo qualche minuto è scattato un grande abbraccio. Sono particolari che, da fuori, saltano all'occhio.

«Credo sia una cosa normale ed è semplicemente dettata dalla trance agonistica che comanda durante le partite. E poi io caratterialmente sono un po' così...sabato non ho messo in mezzo una palla con lui smarcato in area, ma non l'avevo proprio visto! In ogni caso, il nostro rapporto è ottimo fuori dal campo, così come con tutti i compagni.».

Nove vittorie in nove gare. Te l'aspettavi?

«In realtà da subito ho detto “Quest'anno faremo o molto bene, o molto male”, ma ero molto positivo sin dall'inizio. C'è un gruppo fantastico e, a questo livello, il gruppo fa la differenza. Abbiamo già affrontato tutte le favorite, adesso sulla carta abbiamo due gare abbordabili, ma guai a calare l'attenzione. In particolare con il Castellamonte, dove ritroverò volentieri il mio amico Granata, il giocatore più forte con cui ho avuto l'opportunità di giocare. Credo, in ogni caso, che il campionato si deciderà nella prima parte del ritorno, quando rincontreremo, una dopo l'altra, le squadre partite come favorite».

E in vista della gara di domani, potessi scegliere, preferiresti fare tre gol o tre assist a Piazza?

«Dico tre assist a Edo, così non litighiamo più. E il pubblico può stare tranquillo».

Hai capito il caratterino. Forse è proprio questo che rende questo ritrovato amore ancora più passionale ed entusiasmante.

Rivisto

Condividi

Classifica Marcatori
Giocatore Gol segnati
Conti  12
Ternavasio E.  11
Greco  6
Ternavasio G.  6
Cossotti  6
Silvestri  3
Singh  2
Faule  2
Portera  2
Trupja  1
Seminara  1
Michelazzo  1
Cardillo  1
Pagliero

 1

Servetti  1
I più popolari
  • Recenti
  • I più visti
  • Tags
Archivio News